Home

     

 

Sanpierota, sampierota o sandolo sanpieroto

 
> Torna a barche veneziane
 
  Sanpierote autocostruite
 
  Sanpierote con nuove forme
   
  Modelli di sanpierote
 
Disegni di sanpierote
 
Kit di montaggio di sanpierote
 
 
 
 
 

 

Una delle più antiche foto di sandolo ciososto progenitore delle odierne sanpierote. Tomaso Filippi 1887.
 
Sanpierota o sampierota

Tipo di sàndolo panciuto, con specchio di poppa poco inclinato e asta di prua con il caratteristico naso in cima, falca e in qualche caso sorafàlca tutto intorno. Era usato per la pesca sull’isola di S. Pietro in Volta, da cui ha preso il nome,  è ora molto diffuso per il diporto grazie alla sua versatilità, potendo andare egregiamente a vela, a motore ed a remi.

Le misure dell’esemplare da noi rilevato presso il cantiere Schiavon sono: lunghezza f. t. m 6,50, larghezza f. t. m 1,84, altezza di costruzione 44,1 cm.

 
Come si può vedere dalle rare immagini d'epoca e dai pochi scafi originali rimasti, le sue forme erano modeste, più piccole e meno panciute delle attuali, in modo da potersi vogare agevolmente da soli alla vallesana, era rivestita di pece come tutte le barche tradizionali o al massimo dipinta di nero o di grigio. Una piccola vela, con manovre molto semplici, ne completava l'armo.

Quindi una barca molto diversa da quelle che siamo abituati a vedere ora, sviluppate a partire degli anni '60 dal cantiere Schiavon di Portosecco per l'uso diportistico.

Attilio Schiavon, a sinistra, controlla il nostro modello di sanpierota basto sulle sagome originali del suo cantiere. Portosecco 1992
 
Questa tendenza a renderle sempre più grandi panciute e invelate continua inarrestabile a causa dell'uso competitivo nelle regate con la vela al terzo, che ha portato la ricerca di prestazioni sempre più estreme a scapito della sicurezza, della tradizione e della bellezza. Per non parlare poi dell'uso di materiali esotici come il tek e l'acciaio inossidabile. (vedi qui)
 
Una sanpierota originale a Portosecco
 

Per chi volesse documentarsi o costruire un modello del cantiere Schiavon sono disponibili il nostri disegni in sala 1:10. Per chi volesse cimentarsi nella costruzione di una sanpierota vera è disponibile anche il disegno delle sagome in scala 1:1, P 304.

Altre pagine interessanti sono: 

Costruzione sanpierota, Restauri di sanpierote, e per le modifiche attuali vedi nuove forme e nuovi armi, nuova sanpierota Zen

Kit di montaggio della sanpierota

Sulla catalogazione delle sagome del cantiere Bovo di Burano

Si veda anche l'articolo: Gilberto Penzo, La sanpierota rivisitata, Yacht Digest n° 98 1999

 
Vogliamo ricordare anche Piero Menetto un altro costruttore molto abile e prolifico di sanpierote, purtroppo morto prematuramente.

 

 

 
 
Sanpierota "Pierina" alla Vogalonga del 2007
 

 

 

Sanpierota "Teodolinda" costruita da Roberto Tramontin


 
 

 

 

 
 

 

 

 

: penzo.gilberto