Home

     

 

 ACTV Vaporetti riutilizzati

 
  Barche moderne a motore
   
  ACTV Flotta
  Motobattelli
  Motoscafi
  Foranei
  Motonavi
  Ferry
   
  Progetti di vaporetti
   
  Vaporetti in disarmo
  vaporetti demoliti
> Vaporetti riutilizzati
 
   
   
   
 
   
   
   

 

Alcuni motobattelli, motoscafi o foranei sono stati salvati miracolosamente dalla distruzione e sono ora utilizzati da altre compagnie di navigazione o da privati come casa o studio. (quelli che non ce l'hanno fatta)

Il 20 VA del 1935 , che era usato come abitazione dalla famiglia danese, si trova ora all'ormeggio a Fusina

 

 

Vaporetto n° 58 della serie 20 VA
Il vaporetto n° 58 nel laghetto di Cordovado.

La gloriosa serie 20 VA, costruita a partire dal 1933 dai Cantieri Navali Riuniti dell’Adriatico, č stata l'unica ad avere un nome di battesimo oltre al numero di serie. Erano quelli di 20 martiri fascisti, (come Leonio Contro per il n° 58), nomi che naturalmente furono poi tolti alla caduta del regime. Il vaporetto č stato salvato quando ancora ACTV vendeva i vaporetti mentre oggi li distrugge al termine del loro impiego.

Ora si riposa, ormeggiato nel placido laghetto di Cordovado, utilizzato come sede della Associazione Pesca Sportiva Lago di Cordovado, bar e negozio.

http://www.lagocordovado.eu/VAPORETTO.html
 
Il vaporetto in restauro
 
varo nel laghetto
 
Il proprietario Gino Bertoia che ha avuto questa splendida idea Andrea Bocchin e Gilberto Penzo coautori del libro "Vaporetti, Un secolo di trasporto pubblico nella laguna di Venezia" .
 

Motoscafo sul Brenta

 

 

Motoscafo 'Orso'

 

 

Motoscafo CP 122 della guardia costiera

 

 

Motoscafo della Veneziana Motoscafi

 

 

'Calipso'

 

 
Mezzi utilizzati per uso privato

M-b 20VA a Parigi

 
 

Vaporetto 20VA usato come abitazione a Venezia. vai alla pagina

 

 

Foraneo alla Giudecca

 

 

L'ex foraneo Bragadin utilizzato come studio di architettura nel fiume Brenta

 

 

Il Motoscafo 136 ex 130 prima del restauro
 

Lo stesso dopo il restauro

 

: penzo.gilberto

 

email Gilberto Penzo