Home

     

 

Arca Adriatica

 
> torna a news 2020
 
   
 
   
   
   
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Siamo stati selezionati per collaborare all'interessante progetto di valorizzazione delle imbarcazioni adriatiche e della loro costruzione denominato Arca Adriatica.

Il partner è l'Università di Ca' Foscari, il gruppo è coordinato da Carlo Beltrame e Stefano Medas.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti

 
il sito è: https://www.italy-croatia.eu/web/arcaadriatica

e https://www.facebook.com/ArcaAdriatica/

 
“Protection, promotion and touristic valorisation of Adriatic maritime heritage”

The main aim of the project is the development of a common tourism product, based on the principles of social and ecological sustainability which, at the same time, valorises, preserves, protects and promotes the rich maritime heritage of the border area present in small-medium cities with local ports. In the entire coastal part of the included border area, the project will maximally protect the existing material an intangible maritime heritage (research and cataloguing of the maritime heritage and elaboration of the virtual museum) and systematically exploit it through a series of measures (adaptation of interpretation centres, organisation of educational-demonstrative manifestations, promotional campaign, etc.), in order to develop and revive a common tourism product.

 

https://www.maclab.info/portfolio/interreg-italia-croazia-arca-adriatica/

About the Project

Un progetto della durata di 30 mesi volto a preservare il patrimonio culturale materiale e immateriale legato ai porti e alle tradizioni marinaresche (valorizzazione dei degli ecomusei, delle tradizioni artigiane, dei mestieri legati alla marineria, ecc.) e finalizzato a rendere il patrimonio naturale e culturale una leva per lo sviluppo sostenibile ed equilibrato del territorio. In particolare, i tre obiettivi declinati dal progetto sono: proteggere e recuperare il patrimonio culturale marittimo, sostenere lo sviluppo economico basato sulla valorizzazione del patrimonio naturale e culturale rappresentato dalle piccole realtà portuali costiere e diminuire la pressione esercitata dal turismo e dall’uomo su tale patrimonio. Il lead partner è la contea di Primorje e Gorski Kotar (Coazia) mentre gli altri partner coinvolti corrispondono alle municipalità che sorgono sulla costa adriatica di Italia e Croazia: Cesenatico, Cervia, San Benedetto del Tronto, Tricase, Istria, Malinska-Dubasnika, Casa di Batana, Pomorsky e Rijeka). Il responsabile scientifico per Ca’ Foscari è Carlo Beltrame e, oltre a me e Francesco Casarin è coinvolto anche Francesco Vallerani.

 
Spiegazione del sesto per progettare i trabaccoli
 
 
Spiegazione del funzionamento del sesto per gondole
 
Gli ex voto marinari di Chioggia
 
 
 

 

 

 

: penzo.gilberto